Davanti al mare

Standard

Di tutto questo piedigrotta che sta succedendo della mia vita credo già fra qualche mese non esisterà più nulla. Tutto quello che non conta lo dimentico. Sono così. Anche se mi incazzo e faccio la facciabrutta, dopo qualche minuto ricomincio a sorridere. E’ il mio carattere. Però ho bisogno di fare un salto in avanti, questo sì. Non per niente, ma mi sento ancora troppo incatenata alle mie cazzate.
Solo Napoli mi apre il cuore. Ogni volta. Ogni volta che torno. Un caffé da Ciro a via Caracciolo, un saluto ad un conoscente, uno sguardo alle barche e tutto passa. Così come è stato per tanti anni.

Ecco. Penso che ho deciso. E mentre aspetto che tutto cambi di nuovo, prima ricominciare a fare le stesse cazzate, perché la vita è un postriciclo di cazzate, me ne starò con la mente al porto di Mergellina così, un momento prima di salire su una barca.
Annunci

»

  1. scusa, ma che cosa te lo fa pensare?se scrivi cose che mi interessano e che mi piace commentare ti leggo e commento, è chiaro che difficilmente mi troverai a parlare di politica o di aspetto fisico degli attori delle fiction

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...