Archivio mensile:ottobre 2009

Effetto cinema (Napoli violenta)

Standard

Di quello che tutti abbiamo visto nel video di cui tutti parlano posso dire solo una cosa, che mi riguarda. Diversi anni fa ho assistito ad una sparatoria alla Torretta (Mergellina, lato povero). Ero vicina, abbastanza vicina, alla vittima, ero dall’altro lato del marciapiede, anche se ti trattava di una strada molto larga. L’ho visto cadere a terra, sono rimasta a guardare mentre sentivo arrivare le macchine della polizia e l’ambulanza. Ho proseguito come se nulla fosse, sicuramente per paura ma ricordo senza provare niente, proprio niente. Avevo nella testa solo il rumore dello sparo e l’immagine di un uomo a terra, immobile, visibilmente esangue ed ero infastidita dall’aver scoperto come la morte, la morte violenta, vista da vicino può fare un effetto meno drammatico di tante sparatorie cinematografiche. Sto ancora cercando di capire se tutto questo fosse dovuto a un sentimento di rifiuto, se questa mancanza di umana pietà non fosse stata solo la reazione verso l’inaccettabilità di uno spettacolo così stupido di morte. E così o sto solo cercando di giustificarmi?

Annunci

Appunti prefestivi

Standard

1. Innanzitutto i due ponti, almeno per chi ieri ha visto Santoro. Roma, a volte, mi sorprende. Non immaginavo un’atmosfera così almodovariana a due passi da via Gradoli. Poi i trans. Dico che solo che quello ospite in studio ieri era meraviglioso (perchè non si candida lui invece di quella rompiballe di Luxuria?). Infine, la conduzione a tesi ieri era veramente ridicola, per una volta concordo con i destri.
2. Spinaceto mi spaventa. Sono al sindacato e guardo la foto di Berlinguer. Nono vedo nulla di più attuale per la politica italiana da questa prospettiva.
3. Parto. Due giorni on the road, con la macchinina e un’amica. Due giorni solo per me. Era ora.

Elisabetta

Standard

Toglietemi una curiosità: ma in questo momento chi di voi preferirebbe essere Michelle e chi Elisabetta?

Buttiamola, per una volta, in caciara. Facciamo come quei test stupidi da ombrellone che ne ho proprio bisogno. E per favore, almeno oggi, non rompetemi le palle con la Montalcini o qualche altra scemata da femministe.

Quelle che dicono che stanno bene così sono pregate di non rispondere. Posso diventare anche solo virtualmente molto violenta.