Il sistema criminale

Standard

A che serve che io vi dica che per me Craxi aveva ragione-  invertendo i termini del discorso, perché questo era il senso profondo della provocazione-  anzi che l’unica volta in cui ho pensato avesse ragione è stato quando messo alla strette ha tentato di difendersi dando agli italiani la contezza di una visione sistemica del suo universo politico? A che è servito il passaggio da una cosidetta “Prima” a una “Seconda” Repubblica se non quella di cercare un restyling plausibile per un ceto che era diventato indifendibile e troppo oneroso per i cittadini di questo Paese?

Ve lo dico io: non è servito a niente. Anzi. Nel frattempo abbiamo visto che l’opinione pubblica è diventata ancora più lenta a cogliere le deviazioni e gli abusi del potere. Ieri mi sono sentita indifesa rispetto non alla pochezza della Polverini verso la quale non ho mai nutrito nessun tipo di simpatia (umana, femminile, intellettuale o politica) ma verso l’imprepazione e l’omertosissima omissione di lucidità (omissione di lucidità esiste?) di Giannini e di Stella a Ballarò. Come si fa a incolpare la Polverini e lasciare fuori dalla storia i consiglieri del PD, me lo dite? E cos’è questa incompetenza delle normative amministrative, chi siete voi, perché siete lì, che professione svolgete?

Io vedo questa storia per quello che è. Il caso della Regione Lazio è un caso di malaffare poltico, ma politico nella sua interezza per il quale, ove ve ne fosse bisogno, sarà utile andare a riascoltare quel famoso ultimo discorso di Bettino Craxi alla camera. Siamo rimasti allo stesso punto di allora, stessa ipocrisia e minore intelligenza critica. Se tutti siamo ladri nessuno è ladro. No, se voi siete ladri restate ladri, noi no, io no.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...