Gaberianamente

Standard

Scegliamo gli eventi, quelli lieti, come una traiettoria, come se quelli, proprio quelli e non altri,  ci porteranno davvero nella direzione sperata. Nei confronti della storia ci muoviamo con la stessa ingenuità dei lettori di oroscopi. Ma va bene così. Solo che oggi penso a Giorgio Gaber e a quella definizione di disilluso sincero. Ne avessi mai conosciuto uno così, non dico in politica, che quello sarebbe davvero complicato, ma nella vita, almeno.

In bocca al lupo, Mister President.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...