Se fossi gay

Standard

Facciamo una cosa, siccome odio certi periodi del mese, ho bisogno di distrarmi con qualcosa che mi consenta di pensare che potrei non soffrire di quei dolori affatto. Perché io sono una di quelle donne che soffrono pesantemente, una che ci aveva pure creduto alla storia vedrai che dopo che hai partorito, una che poi anche dopo è uguale. E allora pensavo senza andare a sfrocoliare l’imminente menopausa che verrà se invece fossi nata con il coso ma gay? Lasciamo stare per un attimo mia figlia. Intanto, sono sicura che sarei stata molto interessante come uomo. Forse meglio come uomo che come donna. Poi sai quante possibilità in in più? O poi sicuramente una maggiore elasticità da parte della Vecchia, scarsa competività. Infine il sesso. Io credo che forse forse qualcuno degli uomini che ho frequentato l’avrei avuto comunque e forse avrei avuto anche un sacco di altri di bei ragazzi che chissà poi perché e se abbiamo davvero ragione, ma visto dalla mia prospettiva, da quella femminile in generale,  il mondo omosessuale è sempre stato più divertente e apertamente promiscuo. (Una teoria a tal proposito la ho: perché sono maschi, maschi che fanno sesso con maschi, ma pur sempre maschi, dunque non zoccole).

Comunque se io fossi gay non soffrirei. E questo vale per i trans e gli operati. Non siete come noi. Fortuna vostra. Non siete come noi perché l’essenza della donna non sono le tette, è il dolore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...