A margine sui miei post

Standard

Poi, ogni tanto, qualcuno mi dice che scrivo che dico cose crudeli, toste, amare, persino sorprendenti su questo blog. Me ne compiaccio. Secondo me è ancora troppo poco. Secondo me ancora non ho trovato il coraggio di andare veramente a fondo. La verità è che secondo me sorveglio ancora troppo le mie riflessioni, mi proteggo ancora troppo dalla bruttezza e della scabrosità stessa della vita. Scrivere è scarnificare. Questo blog è un esercizio di interpretazione della realtà, mediato, ma pur sempre onesto nei suoi intenti.

Chi mi conosce sa che sono una persona generosa, buona e simpatica. Ma un diario pubblico di una persona adulta non può prescindere da un’indagine sulla vita, da un certo cinismo, e anche da una mediazione necessaria, una cautela ellittica sui fatti.

Fuoritema della metereopatica: mi è scoppiata la primavera nelle braccia, nelle gambe, nel sorriso e negli occhi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...