Come un Gatsby involgarito dal suo tempo

Standard

Il protagonista del romanzo di Siti è un gigante. Se abbandonate ogni buonismo, o voi che entrate nella storia,vi renderete conto che in questo tempo non ci sono vincenti possibili che non siano dei Tommaso Puzzilli. Perché Tommaso è un uomo vero, ed è, nel corpo e nell’intelligenza,  lo spirito dei tempi. Siate lucidi, è così, o così o niente, e non è una fabula è la realtà. Se pensate di essere puliti è solo perché qualcuno sopra di voi ha bisogno di indossarvi in questo modo.

Resistere non serve a niente, perché io so, io capisco quanto sia facile il lusso e quanto sia difficile resistervi. Resistere non serve a niente perché in un mondo in cui l’immoralità è così capilarmente diffusa non resta che la bellezza, quella fisica, quella carnale, quella corrotta delle belle ragazze e le intellettuali o le donne impegnate, lasciamo perdere, quelle sono davvero sono noiose e stupide.

Resistere non serve a niente perché se scavate a fondo in ogni lurida mazzetta di soldi troverete qualcosa, anche quelle apparentemente incontaminate che vomitano i bancomat, e nella retribuzione dovuta di ogni lavoro apparentemente onesto,  perché sempre qualcosa puzza, qualcosa è sporco.

Resistere non serve a niente, perché altrimenti fate meglio a ritornarvene nel vostro cesso, nel vostro paesello o alle vostre origini. Come ho scelto io.

Ho vissuto abbastanza. Preferisco leggere. Bravo Walter Siti.

Annunci

Una risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...