La chimica degli elementi

Standard

io e lei

Che poi un figlio è anche un esperimento vivente dello sviluppo del sistema di relazioni umane e di carattere, temperamento. Per cui guardarli dal di fuori, a volte, è come un trovarsi in un laboratorio permanente di scienze sociali. Ora, ieri, notavo l’esperienza chimica della compatibilità, perché sono tornata a una pizzeria di Lavinio, Anema e Core (che davvero consiglio a tutti gli sfortunati vacanzieri di quella parte orrida del litorale laziale), e ho osservato come mia figlia riprendesse confidenza con la nipote del gestore. Le due bambine non si sono riconosciute, quindi non posso dire che fossero amichette, ma è bastato un attimo, credetemi davvero solo un attimo, che la chimica che le aveva spinte a giocare insieme in modo assolutamente confidente, riprendesse tra loro. Ora siccome mia figlia la conosco abbastanza, so con chi e come sta crescendo e posso dirvi-  senza mentire – che non esisteva nessuna affinità apparente con quella tarchiata ragazzina della pizzeria. Non di interessi, non di condivisioni, non di aspetto.  Le alchimie sono una cosa misteriosa, la chimica umana è forse uno di quei grandi misteri per cui, alle volte, non sempre però, mi sembra ancora affascinante la vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...