Routes (diario quasi napoletano)

Standard

Il tempo scorre veloce in estate e io non riesco a trovare nemmeno il modo per raccontarvi tutto quello che mi passa per la testa, tutto quello che mi succede o quello che non faccio più succedere.

Quello che amo fare di più in questi giorni è cercare di rubare le immagini in movimento delle strade, delle case. Ho scoperto due nuove strade che portano a Tor San Lorenzo: una è la Laurentina, la parte che scorre parallela alla Pontina e che costeggia il nuovo cimitero di Roma  e la seconda è una stradina tortuosa e alberata che attaversa Pratica di Mare e il suo piccolissimo e antico borgo. Così me ne vado da questa città, con la consapevolezza di non esser riuscita a conoscerla tutta, di non saperla maneggiare nelle sue strade alternative, nella sua campagna dolce, nelle belle ville e case che sono dentro e fuori le mura.

Tanti anni non sono bastati a farmela entrare dentro il mio TomTom interiore. In fondo un po’ mi rode, come dicono i romani, ma la strada per Napoli ormai è troppo vicina e io già mi sento come una barbara che qui non sarà mai capita, mai riconosciuta .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...