Il quartiere e altre varie ed eventuali

Standard

1175429_10202008808245861_458877660_n

Non aspettatevi nessuna illuminazione linguistica o guizzo intellettuale, sono stanca morta.  Eppur mi muovo. Forse alla fine della settimana la casa avrà un aspetto abitabile, in tutti i suoi spazi. Per ora ne abbiamo occupato solo uno, il principale, in cui viviamo, mangiamo e dormiamo. Viviamo per strada, che a Napoli in molti vivono per strada,  e vivere per strada non è un modo di dire. Con questa estate che ritorna chi ha voglia di chiudersi in casa? E perché poi? Io e Sofia dobbiamo ancora esplorare tanto della città. Intanto tra commissioni di varia natura sto conoscendo meglio il mio nuovo quartiere. Bello è bello, elegante anche (forse anche troppo per me ma non per mia figlia, già perfettamente a suo agio) per quanto affettuoso come tutta la mia città e un poco scorticatiello e stropicciato. Però io ho già scelto la mia via preferita, per il momento, via Mariano d’Ayala, dove non ci sono baretti e tantomeno tanti negozi, ma ci sono le botteghe: c’è il ferramenta e c’è il vetraio e ci sono i ritmi e il passaggio della vita napoletana di un tempo.

Per il resto mi piace il mio nuovo ufficio. Speriamo bene. So cosa voglio. Voglio vivere al meglio nella mia città.

A presto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...