Pomeriggio d’inverno (diario napoletano)

Standard

BeFunky_20140115_162933.jpg

E mentre immagino il vicino caprese, in quei nitidi pomeriggi di gennaio, che danno la sensazione che non esista stagione più vera dell’inverno,, mentre le nostre figlie giocano,  Rosaria mi chiede:  ma perché sei tornata a Napoli?

Per far giocare mia figlia all’aperto anche a gennaio, per farmi due risate,  per scambiarmi il numero e  raccontare cose intime di me a una mamma appena conosciuta al parco, come te.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...