Nota a margine su febbraio

Standard

E comunque questo mese è stato proprio tosto. Disneyland mi ha prosciugato le tasche, nonostante i regali vari ed eventuali di mia madre e di Lucilla a Sofia. E sopravvivere al mese che resta è davvero difficile. Perché siamo abituate non dico bene, ma certamente benino, meglio di tanta gente che oggi sopravvive con la cassa integrazione. A tal proposito- e non lo faccio quasi mai- mi vengono in mente i due episodi che più mi hanno colpito in questi giorni. La prima segue come un ghigno sarcastico tutta la retorica di San Valentino I ragazzi che si amano si baciano in piedi/contro le porte della notte/e i passanti che passano li segnano a dito/ma i ragazzi che si amano/non ci sono per nessuno/ed è la loro ombra soltanto/che trema nella notte, avete presente no, quella bella pubblicità della Perugina? Bene, il giorno dopo l’onomastico del santo circa 900 operai sono stati mandati in cassa integrazione, una piccola iniezione di amore per la vita. Sveglia. La pubblicità è finita.  La seconda riguarda il panettiere suicida della provincia di Napoli. Si può morire per un debito di 2000 euro? Forse sì, ma chissà perché ho sempre pensato che il mestiere del fornaio era un mestiere speciale, uno di quelli che ti mettono a contatto con il mondo, il pane quotidiano direbbero i cattolici, qualcosa che è parte integrante della vita quotidiana di una comunità. Che cosa è successo allora? Esiste ancora la comunità? O davvero anche la provincia è diventato uno sperduto accrocco di solitudini, di problematiche isolate.

I soldi, il denaro, davvero sono  l’unica risorsa che ci consente di sentirci in equilibrio, l’unico mattone su cui abbiamo costruito la nostra vita? Cosa ci è rimasto di umano oltre il capitale?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...