Cucinare

Standard

Per cui cucinare per una persona, ossia per se stessi, può sostanzialmente non avere senso. Eppure sarebbe bello immaginare il più grande chef del mondo che odia il mondo e cucina piatti che nessuno tranne lui assaggerà mai, comunque dicevo per se stessi, va che due palle. Per due è una finzione, tipo l’altro sta lì a dare il senso a quello che fai, perché poi in due si può anche scegliere comodamente un ristorante, che di questi tempi, si sa, è difficile trovare pieni, anche il sabato. Però cucinare per tante persone è un’altra roba, e io non mi cimento. Ma tanto di cappello alle generazioni di donne, tipo mia madre, che questo hanno fatto, divertendosi, per una vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...