Sant’Antonio

Standard

O poi ieri sera è stata davvero festa per mio padre. Mia mamma finalmente si è decisa a organizzare una cena per le amiche (i mariti maschi superstiti erano rimasti a casa con Giancarlo Giannini a godersi gli ultimi mondiali della loro vita, probabilmente) e io sono stata invitata nel mio doppio ruolo di teng’ a figlia bella e brillante e lavapiatti.

Comunque Antonio, il festeggiato, ossia mio padre  mi è parso si sia goduto e non poco la serata. Per l’occasione l’abbiamo tenuto con noi in sala da pranzo. Per l’occasione non del suo onomastico, però, per l’occasione di Laura, soprattutto, la migliore amica di mio padre.

Laura è una grandissima stronza e mi odia. Ritiene che io sia un’ebete viziata a cui i miei genitori hanno da sempre dato troppa importanza. A me invece lei piace tantissimo, pace per la sua antipatia per me, non posso piacere a tutti, perché è un’anticonformista burbera della prima ora. E’ un medico in pensione che adesso vive tra Parigi e Capri, che d’inverno indossa canottiere giallognole e cachmire infeltriti e bucati e d’estate camiciole e gonne improbabili di cotone. E’ tutta storta a causa di una malformazione alle anche, ma ancora gira con un vecchio motorino scalcagnato peggio di lei. Io però l’ho sempre vista bellissima. Perché ha un viso molto bello e un’energia e una freschezza austera e adolescenziale.  Sarà la mia innata passione per le minoranze, ho sempre pensato che di donne come Laura ne nascono una su cento, ad essere ottimiste.

Laura e papà ieri hanno un po’ flirtato, ma neanche tanto, perché lo stimolo che  ha dato a papà, ieri, trattandolo da uomo è servito a papà a dargli il coraggio di flirtare con le altre amiche di mamma, che sono, oggettivamente, ancora oggi, più carine di Laura. Però Laura mi ha commosso. E ha toccato il cuore di mamma che ha voluto ricordarci quanto abbia amato l’unico uomo poco santo ma tanto Antonio che io conosco.

Auguri Babbo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...