Un brutto gioco: crowdfunding (rimangono 50 giorni)

Standard

Ovviamente i custodi del segreto di Fatima-Elena, lenuccia, lenù, ossia Sandra e Sandro Ossola e Ferri, si sono prontamente attrezzati per respingere la veridicità del sempre presunto fake della Ferrante su Facebook. Come appare ormai chiaro ai più, si tratta di un gioco situazionista in piena regola. Se sia brutto o bello come gioco lascio deciderlo a voi.

Io, che ieri, mi trovavo in buonissima compagnia di fotografi e fotografe mi appassionavo invece dei discorsi sul sesso degli angeli. Mi spiego: riconoscereste il sesso di un fotografo, riuscireste a capire dalla sensibilità di una scatto se si tratta di una donna o di un uomo? Se fosse così, pensavo, allora dovrei considerare la fotografia arte minore. C’è qualcosa di profondamente intimo e profondo in ogni processo creativo, qualcosa che implica il nostro mettere in luce tutte le nostre corde femminili e maschili.

Elena Ferrante è un gay? A Napoli qualcuno da tanti anni racconta che Goffredo Fofi sia Elena Ferrante. L’essere gay rende la scrittura più femminile? E se davvero si trattasse del raffinato intellettuale Elena Ferrante sarebbe il modo per tirar fuori anche la sua ombra più pop, più femminile, nel senso di popolare?

Non saprei. E’ curioso, non credete?

Lasciatemi divertire, lasciatemi andare avanti con la mia ricerca.

Ho bisogno di voi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...