Day & Night (#Searchingelena)

Standard

Elena, Elena, #SearchingElena

Per cui di giorno mi lascio prendere ancora da mille progetti: sono stata nel rione dell’amica geniale e ho iniziato a fare domande. Ho scoperto che la memoria storica e fotografica del rione è conservata nell’Oratorio e poi ci sono le scuole e le storie di Elena, mica uno scrittore può inventarsi tutto? Dai Solara a Serratore sono sicura che andando a fondo troverei sicuramente delle tracce nel quartiere.

Succede di giorno.  La notte, invece, mi vengono a trovare i fantasmi cattivi, sono le stesse persone che conosco che però la notte, nei sogni, mi dicono cose deprimenti, tipo Laura, ma non lo capisci che di questa storia non se ne fotte nessuno? Ma quanta gente pensi che possa ancora seriamente appassionarsi alla narrativa, a Napoli, alla questione femminile. Ma soprattutto chi sei tu per loro? Perché affidarsi a te?

L’ala dell’inutilità mi sfiora. E’ il dormiveglia. E’ una cosa che riguarda la mia vita. Il senso di un fallimento. So che potevo, che posso cambiarla. Renderla più vicina ai miei interessi, meno stupida.

Mancano pochi alla fine del crowdfunding.

Mi sembra già una piccola sconfitta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...