I love you ( a proposito di Sally)

Standard

L’ultima volta che un uomo mi ha detto ti amo è caduto con la testa sopra una pizza. Giuro. Ha detto ti amo e poi si è steso su un tavolo anche piuttosto sporchino. Ricordo di aver pensato cazzo, doveva succedere proprio così l’ultima volta?

Io Nora Ephron la amo profondamente. L’unico vizio di fondo di Harry ti presento Sally è che resta una commedia con l’happy ending di default. Ma il senso profondamente tragico di questo film è tutto in questo dialogo:

Sally: la verità è che non voleva sposare me. Non mi amava…
Harry: se lo potessi riavere lo rivorresti?
Sally: no! Ma perché non voleva sposarmi? Che cos’ho che non va?
Harry: niente!
Sally: sono difficile…
Harry: sei stimolante!
Sally: sono troppo strutturata e chiusa in una torre d’avorio…
Harry: però simpatica!
Sally: no! No, l’ho fatto scappare! E presto avrò quarant’anni!*

Harry: quando?
Sally: tra poco!
Harry: tra otto anni!
Sally: ma non è tanto! Non lo sai che una a quarant’anni è in un vicolo cieco? Naturalmente per voi è diverso, Charlie Chaplin ha fatto figli fino a settantatré anni.
Harry: ma non ce la faceva a tenerli in braccio!

 

Facciamo cinquanta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...